Info

SEZIONE SEPARATA D’ARCHIVIO – ARCHIVIO STORICO
Via Marisiga, 111
32100 Belluno

Tel.: 0437 913633
Fax: 0437 913640

e-mail: archiviostorico@comune.belluno.it

Direttrice:
dott.ssa Orietta Ceiner

 

Capacità ricettiva L’accesso alla sala di studio dell’Archivio storico è libero e gratuito, previa presentazione di un documento di identità e compilazione di un’apposita domanda (cfr. modulistica). L’autorizzazione rilasciata è strettamente personale e ha validità annuale. Sei posti di consultazione, con sei prese elettriche personal computer portatili, una postazione personal computer gestita da personale interno per la consultazione delle banche di dati dell’Istituto
Consultazione I documenti sono liberamente consultabili e forniti di inventario: unità archivistiche fornite e richiedibili al giorno sono così regolamentate otto unità archivistiche, otto unità bibliografiche, esclusi i volumi della biblioteca storica a carattere istituzionale e legislativo ugualmente a consultazione libera. Prese e distribuzione al giorno continue e con attesa di cinque minuti.
Disponibili strumenti e sussidi alla ricerca relativi ai fondi archivistici: elenchi di consistenza, inventari analitici,repertori,fondi conservati.
Consulenza Viene fornita la consulenza necessaria allo svolgimento degli studi e delle ricerche dal personale addetto, sulla scorta degli strumenti di corredo tradizionali e informatici.
Informazioni È possibile ricevere prime informazioni sul patrimonio documentario, sui percorsi di ricerca e sugli strumenti di corredo, formulando le richieste o telefonicamente chiamando il numero 0437 913633 dalle ore 10,00 alle ore 13,30 dal lunedì al sabato, tramite fax 0437.913699, email all’indirizzo archiviostorico@comune.belluno.it. o per posta ordinaria all’indirizzo: Archivio storico del Comune di Belluno, Via Marisiga 111, 32100 Belluno.
Riproduzione La riproduzione dei documenti in buono stato di conservazione viene autorizzata dal Responsabile dell’Archivio e viene eseguita internamente, nei formati A3–A4 b\n e A4 colore, tramite fotocopiatrice, scanner o fotocamera digitale, sia avvalendosi delle apparecchiature in dotazione all’ufficio che di strumenti propri dell’utente, soggetta a tariffa.
Il pagamento può essere eseguito o in contanti presso l’Ufficio oppure con bonifico bancario a favore del Comune di Belluno, Conto Corrente Bancario di tesoreria IBAN: IT 81 J 02008 11910 000003465348 – UNICREDIT BANCA, da effettuarsi presso qualsiasi sportello di istituto bancario o tramite versamento sul Conto Corrente Postale n° 11641321 intestato al Comune di Belluno – Servizio Tesoreria, da effettuarsi presso qualsiasi sportello Postale, causale “riproduzioni Archvio storico”.
Laboratori e stage
Per ampliare la possibilità di fruizione del patrimonio archivistico vengono attivati su richiesta del mondo della scuola e di associazioni culturali dei laboratori inerenti gli argomenti più vari di storia locale, dall’età medievale a quella contemporanea, svolti direttamente sulle fonti d’archivio. E’ data l’opportunità di svolgere regolari stage  riconosciuti e su progetto formativo agli studenti delle scuole superiori e universitari, attivati sulla base di convenzioni.
Visite Guidate Nell’intento di far conoscere cosa sia un archivio ed in particolare quello storico del Comune di Belluno, si propongono visite guidate. Tali incontri potranno avvenire per piccoli gruppi di studenti (circa una ventina), preventivamente concordati e curati dalla responsabile del servizio, con la collaborazione del corpo insegnante. Per la pertinenza della documentazione conservata relativamente all’età medievale e moderna, le scuole interessate potranno essere oltre quelle cittadine e frazionali anche quelle della Valbelluna (sino a Trichiana e Bribano), dell’Agordino, dello Zoldano, del Longaronese e dell’Alpago. Le visite potranno avvenire durante le mattinate, nell’orario compreso tra le ore 9.00 e le ore 12.00.