Planimetrie ottocentesche

In questo spazio vengono proposte alcune planimetrie dell’Archivio storico, che sono le più antiche descrizioni l’assetto della città e del territorio. Archivi, musei, biblioteche e privati custodiscono spesso materiale cartografico anche d’epoca pre-catastale, in genere consistente in rilevazioni a piccola scala per zone circoscritte e limitate, documenti di rilievo sopratutto locale, tuttavia di importanza rilevante per la ricerca storica locale specie per l’archeologia del territorio (landescape archeology).

Il rilievo che qui di seguito appare risale al 1830, ed è quindi successivo alla rivoluzione scientifica del catasto napoleonico e austriaco. Ci restituisce l’assetto reale e non di fantasia del cuore della Città.

Accanto al Duomo è ben distinguibile l’antica sede della Magnifica Comunità di Cividàl di Belluno (all’epoca adibita a Teatro) e, procedendo verso destra, il passaggio della porta Pusterla -antico accesso alle mura-,  l’edificio in cui risideva il Vicario del Podestà e Capitano veneziano, sul sedime del quale ed in parte avvalendosi delle strutture murarie-  fu eretto tra il 1834 e il 1841 il Municipio su progetto dell’arch. Giuseppe Segusini1.

Planimetria della Piazza Duomo (1830) (ASCB, Strada di Sottocastello, b. 1529)

Planimetria della Piazza Duomo (1830) (ASCB, Strada di Sottocastello, b. 1529)

Per rimanere in Centro storico, la planimetria che segue si riferisce all’attuale via I° Novembre aperta nel 1837 in prosecuzione diretta da via Mezzaterra, verso Borgo Piave, evitando il tradizionale percorso in via Santa Croce ed il passaggio per la Porta Rugo. La nuova viabilità fu resa a seguito della demolizione della Chiesa campanile e Scuola di Santa Croce avvenuta ai primi dell’Ottocento in epoca napoleonica.

planimetria della nuova strada 1837 (ASCB, casa Tibolla e Crepadoni) b. 1564.

planimetria della nuova strada 1837 (ASCB, casa Tibolla e Crepadoni) b. 1564

1 In argomento cfr.: Orietta Ceiner Viel, La Caminata: appunti per la storia del palazzo della Communità di Cividàl di Belluno, in “Archivio storico di Belluno, Feltre e Cadore”, n. 323, LXXIV (2003), pp. 191-215; Orietta Ceiner, Nuove sulla Caminata, palazzo dell’antica Comunità di Belluno, in La Caminata, palazzo dell’antica Comunità di Belluno: storia e arte, [Saggi di O. Ceiner, C. Furlan, F. Magani, M. Mazza, M. Perale], a cura di P. Conte e N. Comar, Belluno, Associazione Amici dell’Archivio storico di Belluno Feltre e Cadore, 2012, pp. 5-42; Mario Dal Mas, Attilio Giacobbi, Chiese scomparse di Belluno, Istituto Bellunese di Ricerche Sociali e Culturali, Tip. Piave, Belluno, [1977].